25 anni di esperienza e oltre 200 centri in tutta Italia

Novità sull'Assistenza Domiciliare

I requisiti per essere riconosciuti come caregiver famigliari

I requisiti per essere riconosciuti come caregiver famigliari
L’assistenza dei propri cari è qualcosa che accomuna sempre più persone. In Italia, oltre 8 milioni di persone sono considerate caregiver famigliari: ovvero persone che gratuitamente si prendono cura di un genitore malato o di un familiare non autonomo. Queste figure sono fondamentali per la società, soprattutto in un paese come l’Italia, nella quale vi è un generale invecchiamento della popolazione dovuto anche ai progressi della medicina. Nonostante ciò, nel nostro Paese la figura del caregiver non viene riconosciuta e solo negli ultimi anni si sta lavorando ad una legge che possa aiutare concretamente chi svolge questa attività di assistenza. La criticità principale è dovuta al fatto che la maggior parte dei caregiver famigliari si ritrova in questa situazione per necessità improvvisa. Infatti, la persona chiamata a svolgere compiti di cura si trova spesso impreparata di fronte alle competenze necessarie per svolgere questo ruolo e alle conseguenze che questa attività avrà sulla vita quotidiana e familiare.

Cosa significa essere caregiver?

La parola “caregiver” indica una persona che svolge attività di assistenza per qualcun altro in condizioni di non autosufficienza. Nella maggior parte dei casi si tratta di caregiver famigliari, ovvero un parente che si prende cura di familiare con necessità di assistenza continua e che si impegna nelle attività quotidiane di aiuto dell’assistito.

Il caregiver non è quindi una figura professionale esterna e, di conseguenza, pagata per il servizio che offre, ma una persona comune che, per scelta o necessità, deve assistere un suo caro e affrontare le problematiche del caso.

Tutto ciò è possibile solamente se un parente dell’assistito è disponibile per svolgere il ruolo di caregiver familiare, in caso contrario le soluzioni possibili sono due: il ricovero presso una casa di riposo oppure l’assunzione di un caregiver professionale.

I requisiti per farsi riconoscere come caregiver familiare

Attualmente, per ottenere le agevolazioni e farsi riconoscere come caregiver i requisiti sono i seguenti:

L’assistenza deve essere svolta gratuitamente e per un periodo continuativoL’assistito deve essere riconosciuto come portatore di handicap grave (ai sensi della legge 104792 art. 3 comma 3)Il riconoscimento di caregiver può essere concesso ad un solo familiare dell’assistitoL’assistente familiare deve essere nominato dall’assistito

Le agevolazioni per l’assistito 

Le agevolazioni per tutti coloro che si trovano in condizioni di non autosufficienza sono svariate e vanno dal riconoscimento dell’invalidità (legge 104), all'indennità di accompagnamento fino alla detrazione delle spese mediche.

Sul sito internet dell’agenzia è presente una lista in dettaglio tutte le agevolazioni fiscali per le persone con disabilità, che elenca tutti i benefici fiscali, le persone aventi diritto e le modalità da seguire per richiederle.

Le agevolazioni per i caregiver riconosciuti

L’assistenza di un familiare non autosufficiente è un'attività impegnativa che richiede molto tempo e risorse economiche. Proprio per questo, la legge italiana prevede alcune agevolazioni che possono dare un aiuto concreto ai caregiver famigliari.

Attualmente le agevolazioni attuabili sono le seguenti:

Legge 104/92 che prevede dei permessi singoli per i dipendenti di un’azienda nel caso in cui assistano famigliari con disabilità gravi entro il secondo grado di parentela.Bonus caregiver 2021, la nuova legge che comprende diverse novità, tra cui misure a sostegno dei disabili, delle persone anziane e dei caregiver famigliari.Detrazioni fiscali per assistenza, nel caso in cui il reddito dell’assistito sia inferiore a 2830,51 euro all’anno esso risulta a fiscalmente a carico dei propri famigliari, che ottengono il diritto ad una detrazione sull’Irpef, che è tanto maggiore quanto più basso è il reddito familiare.

A cura di: Redazione interna Italiassistenza

Autore: Alessia Coli, Marketing&Communication Privatassistenza

Fonte: amioagio.it

Link: Caregiver familiare: tutto quello che devi sapere (www.amioagio.it)

Email: info@privatassistenza.it

Data di pubblicazione: 10 giugno 2021

© Privatassistenza

Scopri i servizi e trova

il centro più vicino a te.

Servizi e centri