L’orario del cuore: il momento giusto per andare a dormire

6 dicembre 2021

Il sonno è uno degli aspetti più importanti per la salute, perché la sua frequenza, durata e qualità ha un ruolo fondamentale nel miglioramento della qualità della vita.
Tuttavia, questi non sono gli unici aspetti ad incidere sulla bontà del riposo, anche l’orario vuole la sua parte. Sembrerebbe infatti che l’orario ideale per coricarsi sia tra le 22 e le 23, fascia oraria ideale per diminuire il rischio di malattie cardiovascolari.
 

Lo studio che individua l’orario di riposo ideale

Sembrerebbe difficile a credersi, ma sono proprio questi i risultati di uno studio appena pubblicato sull’European Heart Journal, una delle più autorevoli testate giornalistiche in ambito cardiologico e particolarmente all’avanguardia nella misurazione dei dati.

La ricerca è infatti stata basata sulle misurazioni effettuate da appositi braccialetti che oltre 88 mila persone hanno indossato per una settimana durante il sonno. Oltre a queste misurazioni, il campione (dall’età media di 66 anni) è stato anche valutato con una serie di questionari per raccogliere le informazioni relative allo stile di vita dei partecipanti e al loro livello di salute generale.

A distanza di 6 anni dalla prima misurazione del sonno, poco più del 3% dei soggetti aveva sviluppato una malattia cardiovascolare ma, l’incidenza è stata molto inferiore per coloro che avevano l’abitudine di andare a dormire tra le 22 e le 23.

Questo intervallo di orari è stato rilevato come una delle discriminanti che più incidono sulla salute del cuore, anche di più rispetto ai valori di qualità e durata del sonno.

Chi ha l’abitudine di andare a coricarsi troppo tardi, per esempio dopo la mezzanotte, aumenterebbe del 25% il rischio di incorrere in malattie cardiovascolari e del 12% nella fascia tra le 23 e 24. Anche andando a dormire troppo presto la situazione non cambierebbe, anzi. Per chi decidesse di addormentarsi prima delle 10 il rischio di malattie cardiache rimarrebbe oltre il 24%.

Dunque, la cosiddetta “ora del cuore” sembra essere esclusivamente tra le 10 e le 11 di sera.

Contatta il centro più vicino